Cerca nel blog

Caricamento in corso...

This blog in your language.

domenica 5 luglio 2015

Dinamite Bla e i misteri del web

dinamite bla e  misteri del web daniela vetro
dinamite bla e  misteri del web daniela vetro

dinamite bla e  misteri del web daniela vetro

dinamite bla e  misteri del web daniela vetro
Quattro pagine in anteprima della storia con Dinamite Bla che ho avuto il piacere di disegnare, la china é della bravissima Santa Zangari.

martedì 14 aprile 2015

With love from Finland!


In Finlandia appassionati del mondo Disney scrivono su un blog, "Ankkalinnake". 
Inoltre prestano particolare attenzione agli autori di origine italiana.
E' cosí che trovate qui un intervista mia in compagnia del collega Danilo Barozzi.

Per chi non mastica il Finnico allego qui sotto la mia intervista in lingua inglese.
Enjoy!

In Finland Disney's fans write on a blog, "Ankkalinnake".
They also pay particular attention to the artists of Italian origin.
So you can find here an article about me and my colleague Danilo Barozzi.

For those who don't speak the Finnish language I enclose my interview in English here below.
Enjoy!

1.Who is/are your so called "rolemodel(s)" from Donald Duck artists?

Carl barks is certainly the master from whom everyone draws inspiration, but I love many Italian artists too. They have made important contributions to the character of Donald Duck.
G.B. Carpi, R. Scarpa, G. Cavazzano, C. Mastantuono, E. Faccini and many others are my role models. I studied their drawings at the beginning of my career, but now their works are still my daily inspiration.

2. Is there any certain character from Duckburg that you prefer to write and draw?

After Donald I love Magica De Spell, Fethry Duck and also Donald Duckling. I have drawn a lot of stories about them, but only with Donald Duckling I have also been a writer.
"Paperino Paperotto e l'invito natalizio" is the original title of the story which I wrote in 2005. It was a Christmas story that was published in Italy on Topolino magazine number 2717.

3. How long does it take to draw an average 10-page story?

Usually I draw an average ten-page story in five or six days. During these few days I read the script, make the layouts and the cleanups. Then the pages need to be inked. I don't use digital inking, I prefer the traditional way. I've rarely inked my stories, I prefer to collaborate with a professional inker. I ink only few things: single illustrations or short stories made of four pages.

4. What makes drawing Donald Ducks so interesting/enjoyable.

Drawing their curved lines is a pleasure for me! Their body expressiveness and their facial expressions are so funny! I love drawing all their amazing adventures, which are full of strange things , amazing places and bizarre supporting characters.

5. Do you work with Donald Ducks only when you draw/write, or is Donald Duck part of your "free" time as well?

I draw Donald Ducks only when I work, but my son Alessio, who is four years old and is starting to read Topolino's magazine, some times asks me to draw Donald or others Disney characters. 
So I draw for him and he 's very happy! Sometimes he wants me to teach him how to draw Donald.
Sometime he is very demanding with my work, he says : " Don't worry mom! You can do it all over again. I'm sure you can do it better!"

6. And for final, your greetings to Ankkalinnake!


My best regards to all Ankkalinnake 's followers and to all of Donald Duck's Finnish fans! 



mercoledì 11 marzo 2015

Dinamite Bla!


Lavoro per Disney dal lontano 1998, eppure finora non mi era mai capitato di disegnare questo personaggio.
In questi giorni sono al lavoro su  una storia, per il settimanale Topolino, che lo vede  protagonista.
Lo adoro: é amore a prima vista! Credo stia diventando il mio nuovo Disney character preferito!


Hard Haid Moe, what wonderful character! I'm drawing a story in which he is the main character.
It's the first time I draw him, even though I've worked for Disney since 1998. I fall in love with him, I think he'll become my favorite Disney character!



venerdì 6 marzo 2015

"La storia di Agrigento a fumetti".



Quando ero una studentessa liceale, tra i sedici e i diciotto anni, mi divertii a scrivere e disegnare questo fumetto: La storia di Agrigento a fumetti.
Il racconto parte dalla preistoria e arriva sino agli inizii del 1900. 
Nonostante i limiti dell'opera, legati alla giovane età e all'inesperienza, ancora oggi apprezzo questo lavoro. 
Lo guardo con tenerezza, così come si fa con una foto sbiadita dal tempo ma carica di bei ricordi.
 Come le foto mi ricorda chi ero, chi volevo diventare e chi non devo deludere…la me stessa di allora!















martedì 24 febbraio 2015

Paperino e il saluto cosmico

Sul Topolino n.3091 della settimana appena trascorsa c'é la storia disegnata da me sui testi di Carlo Panaro. Finalmente ho anch'io la mia copia!
^__^








domenica 8 febbraio 2015

monster allergy


Correva l'anno 2004 e in Germania veniva pubblicato il terzo episodio di Monster Allergy.
La storia disegnata da me era scritta da Francesco Artibani. Questo é l'originale della cover tedesca.

Se siete interessati alle pagine originali, visitate lo shop di questo blog!

Here it is the original cover's drawing of Monster Allergy, the third episode, published in Germany. If you are interested to original artworks about it, take a look at the shop on this blog!


giovedì 5 febbraio 2015

tatoo!

Bellissimo! Il disegno che ho fatto per il numero 3000 di Topolino é diventato un tatuaggio!
Grazie Lucio Auricchio! Qui sotto ecco cosa mi ha scritto il mio nuovo amico di fb. 
Here's what a new friend of mine on fb, wrote to me. 
Oh nice! The drawing I did for the number 3000 of Topolino magazine (Mickey Mouse) has become a tattoo! ^__^ Thank you Lucio Auricchio!
Here's what the new friend of mine on fb, wrote to me. 
"Buonasera Sig. Daniela,
un messaggio veloce il mio, solo per ringraziarla, i suoi disegni sono straordinari, ho sempre amato topolino, e per diverso tempo, ho cercato cosa tatuarmi, la risposta è arrivata attraverso il suo schizzo per il numero 3000, volevo solo lo sapesse, che ora è sempre con me un pezzettino di lei e del mio topo preferito.
La saluto cordialmente, e la ringrazio infinitamente.
Buona serata"



mercoledì 28 gennaio 2015

press

Una nuova pagina sul mio blog, la rimandavo da tanto tempo…eccola finalmente!

A new page on this blog! Enjoi it!

venerdì 23 gennaio 2015

ho ripreso i pennelli.


Da più di quattro anni non dipingevo. 
Questa settimana mi sono concessa e questo "lusso" e spero di concedermelo sempre più spesso in futuro! 

Tanto per sciogliere le dita ho iniziato riproducendo un particolare da un dipinto di Cezanne. Non ero tanto interessata alla perfezione della riproduzione. 
Ho cercato di riprendere confidenza con i processi mentali del colorare. Ho eseguito questo quadretto, poco più di un A4, ad acrilico. Certo se avessi usato l'olio avrei ottenuto risultati migliori, soprattutto su certi toni del volto che avrei potuto sfumare.
Ma ho preferito l'acrilico per la sua velocità. Asciugandosi in fretta mi ha consentito di realizzare questo dipinto in poco meno di tre ore. 
Perfetto per il diletto e per un'esercitazione! 

Qui sotto le varie fasi di realizzazione, spero vi piaccia!



Ho usato il nero per il disegno, segnando anche le zone d'ombra.


Ocra gialla e bianco, molto diluita per ricoprire l'intera superficie.


Bruno Van Dyck, blu marina, blu primario, ocra e bianco per le prime campiture di colore.


Con la fase precedente già asciutta ho aggiunto strati di blu marina mischiato al blu primario sul vestito, sui capelli bruno Van Dyck e un po' di blu marina. Sul viso ho lavorato con un pennello più piccolo,  continuando a creare sfaccettature con gradazioni di ocra gialla sfumata col bianco di titanio, bruno Van Dick e blu marina per avere risultati più intensi. Sulle labbra e la guancia in luce una piccolissima aggiunta di rosso brillante.

Nell'ultima fase per ottenere un blu più vibrante sul vestito ho aggiunto il blu oltremare, le piccole pennellate più chiare sono nuovamente di blu primario mischiato al bianco.

Quindi solo quattro colori: ocra gialla, bruno Van Dick, blu primario (che da i toni verde rame mischiato all'ocra) e blu marina. Solo alla fine pochi tocchi con rosso brillante e blu oltremare.

venerdì 28 novembre 2014

Un altro Halloween per le W.i.t.c.h.

Un altro halloween per le W.i.t.c.h.

Lo so, il 31 di Ottobre é passato da parecchio, ma ho ritrovato questo vecchio disegno e allora… eccolo qua! :) Per tutti i nostalgici di W.i.t.c.h.

lunedì 3 novembre 2014

dédicace

Particolare di una Cornelia un po' sexy per William, che ama collezionare cose belle e con bontà sua, anche qualche mia opera.
Sketch for a fan of W.i.t.c.h. who bought some original works of mine.


lunedì 4 agosto 2014

Dediche ad Etna Comics 2014


Dopo una lunga pausa torno a postare qualcosa. 
Sono finalmente in vacanza, ma il lavoro non é lontano da me!
Ne approfitto per pubblicare le dediche fatte ad Etna Comics che ho già pubblicato su fb e pigramente copio e incollo quanto avevo già scritto sempre su fb su quei giorni.
Esperienza bellissima e da ripetere! 
La soddisfazione più grande é stata vedere la faccia soddisfatta di chi riceveva il disegno sulla propria copia. Impareggiabile una lettrice storica che spronava i suoi due figli adolescenti a leggere Dylan Dog,  ringraziandomi caldamente per il disegno che le avevo appena fatto mi dice: " …é bellissimo e soprattutto é Dylan!"


Alessandro Bilotta ed io allo stand della BAO Publishing per le dediche de Dylan Dog - Cronache dal pianeta dei morti a #EtnaComics. Pubblico caloroso e gentile, ne sono stata davvero felice! 






La copertina dell'edizione Bao.



E c'é stato anche chi per la dedica ha portato da casa il suo gigante, il suo Topolino o il suo vecchio W.i.t.c.h. ….commoventi, grazie!






Il grande Milo Manara nell'area firme accanto a me e il mio omaggio esposto nella mostra a lui dedicata.



Due chiacchere col pubblico nella sala Galatea in compagnia di Fabio Celoni. E scopri che tra i sei e i sette anni, parecchi dei tuoi colleghi fumettisti avevano iniziato come te a disegnare e "sceneggiare" le loro prime storie a fumetti in un quadernetto delle elementari.  Accomunati da una passione e da un destino! 



Grazie a tutti gli appassionati che sono passati allo stand della Sergio Bonelli Editore per ricevere la mia illustrazione con dedica e autografo! Sopratutto a chi ha fatto tanta strada per raggiungere Catania, un collezionista mi raccontava del suo lungo viaggio in treno da Asti, e a chi pur di avere una copia in più si é armato di santa pazienza e ha fatto la fila due volte.
Un grazie speciale a chi nonostante la fila non é riuscito ad accaparrarsi la sua copia, purtroppo il numero di stampa limitato ha accontentato solo 120 fan!
Related Posts with Thumbnails