Cerca nel blog

This blog in your language.

mercoledì 20 gennaio 2010

sogno

Questa notte ho fatto un sogno, questa è una delle immagini che mi ricordo.
Un sogno in cui avevo paura di cadere in acqua, non perchè fosse alta ma perchè era fredda e popolata da due pesci biancastri che mi toccavano.
La paura più grande però era data dal mare aperto, l'idea di andare al di là degli scogli mi lasciava senza respiro.
Niente di realmente spaventoso eppure immobilizzante, in equilibrio precario su uno strano surf. Vi capita mai di fare sogni così?
Banali ed insignificanti anche nel fare spavento.

4 commenti:

Pagas ha detto...

Non ti preoccupare ne faccio molti di sogni simili, forse in qualche modo proiettiamo ciò che a volte ci blocca e lo fondiamo con le nostre paure.
Hai fatto bene ad esternarlo, aiuta molto almeno secondo la mia ottica.
E poi il disegno nella sua immediatezza materializza per bene l'atmosfera e la luce onirica.

un saluto
Paolo

Daniela Vetro ha detto...

Grazie, comunque non pensavo di avere avuto un tono così accorato!
La verità è che non mi preoccupa affatto.
Quando mi sono svegliata ho pensato 'mah, che cavolata '!
Di solito faccio sogni più strambi e articolati, in cui salto dalle navi dei pirati, faccio l'acrobata o il marine...
Comunque mi piaceva l'immagine che avevo visto e che ho poi disegnato.
La ragazza che sbircia al di là dello scoglio (e nel sogno ero io ma con fattezze che non mi corrispondono) ha un pò di timore, ma quello che mi piace è la calma e la curiosità dell'attesa.

Karma Police ha detto...

Bellissimo questo disegno! Ha qualcosa di magico e di talmente particolare che non si può spiegare! Uno dei disegni più belli che abbia mai visto! Ho scoperto da poco il tuo blog, e con mia grande sorpresa ho visto davvero delle cose belle... E le cose belle "a mio modesto parere che non sono nessuno" sono sempre più rare da vedere in giro... e poi sono un appassionata di W.i.t.c.h. quindi... :)
Complimenti!
P.S. Non sono in grado di interpretare i sogni, ma secondo me, qualunque cosa ci sia al di là dello scoglio, deve essere per forza qualcosa di bello che si fa attendere perché non è ancora arrivato il momento opportuno.

Daniela Vetro ha detto...

Grazie Karma!
Penso anch'io che sarà qualcosa di bello!
;-)

Related Posts with Thumbnails